COVID-19 e consegne con FloraQueen

FloraQueen continua a lavorare per portare gioia e felicità nelle case delle persone a cui tieni di più.

Al giorno d'oggi, la salute è diventata una priorità assoluta, quindi se dovessimo dover limitare i nostri servizi per motivi di sicurezza, te lo faremo sapere al più presto.

Inoltre, aggiorneremo prontamente questa pagina con informazioni utili sulla situazione.

Consegne

  • Non sarà più necessaria la firma del destinatario per confermare il ricevimento dell'ordine. Basterà che ci fornisca nome, cognome e numero di carta d'identità.

  • In presenza di restrizioni nel luogo di invio del tuo bouquet o della tua pianta, è probabile che si verifichino ritardi o contrattempi per mancanza di risorse. Queste condizioni possono cambiare molto rapidamente, però cercheremo di offrirti sempre qualsiasi informazione a nostra disposizione sullo stato del tuo ordine.

  • AGGIORNAMENTO (04/12/2020):se stai pensando di inviare dei fiori in Italia, tieni presente che nelle seguenti città ci sono zone in cui le consegne sono attualmente impossibili o complicate: Trento, Varese, Milano, Torino, Firenze, Siena, Bologna, Caltanissetta, Palermo, Ragusa, Catania.
  • Consegne in edifici pubblici

  • Se desideri inviare dei fiori in un edificio pubblico come un ospedale, un albergo o presso un'azienda, prova prima a contattare il suddetto per verificare come gestisce le consegne in questo periodo. Assicurarti che il tuo ordine possa essere consegnato è molto importante, in quanto senza una conferma di ricevimento non potremmo elaborare alcun rimborso.

  • Necessitiamo che ci fornisca il nome e il numero di telefono dell'ente a cui desideri inviare i fiori, così come il maggior numero di dettagli possibile.

  • Per quanto riguarda gli ospedali, per esempio, dovrai comunicarci anche il piano e la stanza in cui si trova il paziente. Considera che attualmente molti ospedali consentono l'accesso solo a pazienti e personale sanitario.
  • Per qualsiasi domanda, non esitare a contattarci.