COME FARE FIORI DI CARTA4 minuti di lettura

Se hai solo sentito parlare oppure ti sei innamorato del quilling e vuoi iniziare a creare le tue prime meravigliose creazioni, questa articolo ti aiuterà a scoprire come fare fiori di carta.

Tra tutorial, blog e i diversi tipi di carta, strumenti e modi per iniziare a imparare come fare fiori di carta si va in confusione. Perciò eccoti un breve e riassuntivo articolo su come fare i fiori di carta. Scoprirai:

  • Cos’è la filigrana o il quiling·
  • Come fare la rosa di carta

Cos’è la filigrana o il quiling?

Quilling o filigrana è una forma d’arte. Implica l’uso di strisce di carta e colla per creare fantastici motivi. La forma più comune è quella di arrotolare una striscia di carta in un cerchio.

Ruotando più strisce in cerchio e usando le colle per catturarle, sarai in grado di creare modelli e motivi belli e complessi, come fiori, foglie, animali, ritratti, gioielli e altro ancora.

Come fare fiori di carta? È difficile?

Vuoi stupire i partecipanti della tua festa, delle tue nozze o dare un tocco di stile alla festa dei tuoi figli e sorprendere con le tue pazze abilità fai-da-te?Oggi condividiamo un progetto fai-da-te che “come fare i fiori di carta”!

Non è difficile ma è un sacco divertente. Ecco come fare fiori di carta fai da te, in questo caso delle bellissime rose, avrai bisogno di:

  • Carta a scelta: la carta per stampante standard funziona perfettamente. L’uso di qualcosa di molto più pesante potrebbe rendere il fiore più rigido e più difficile da modellare.·
  • Colla·
  • Forbici·
  • Per mettere il fiore su un filo, avrai bisogno di un filo (di acciaio, troverai anche quelli già pronti della lunghezza di uno stelo di fiore) e una perlina di circa 1/8 “di diametro.

È così facile fare i fiori di carta, specialmente queste rose! E il risultano è fantastico!

Puoi colorare la carta con gli acquerelli. Se vuoi puoi utilizzare anche fogli di spartiti, carta da imballaggio, pagine di libri, carta origami, carta da giornale e altro ancora!

  1. Inizia con 3 quadrati di carta, di almeno 10 cm di diametro. Inizia con uno e piegalo in mezzo angolo per angolo (con il disegno della carta all’interno). Piega a metà ancora e ancora a metà, ogni angolo per angolo, fino a quando non hai un triangolo con pieghe lungo due bordi.
  2.  Posiziona il tuo triangolo con la parte chiusa a destra. I bordi aperti te li troverai in alto e a sinistra. Con una penna traccia la forma di un petalo, il “V” del petalo (angolo stretto) rimane in basso, quindi taglia solo la parte superiore. Poi taglia la punta del “V”. Fai un piccolo taglio, solo qualche mm. Ripeti con tutti e 3 i quadrati.
  3. Spiega i tuoi triangoli, saranno diventati dei piccoli fiori.
  4. Dal tuo primo fiore di carta, ritaglia un petalo lungo le linee di piega. Per il secondo, ritaglia un pezzo di 2 petali (1/4 del fiore) e per il terzo, hai indovinato, ritaglia un pezzo di 3 petali! Metti da parte tutti i pezzi più piccoli che hai appena tagliato, poiché formeranno il cuore, il centro del tuo fiore.
  5. E fino a qui hai visto come fare i fiori di carta. Da adesso in poi il nostro fiore si trasformerà in una bellissima rosa del colore che hai scelto.
  6. Metti la colla sul petalo di ciascuno dei pezzi di fiore da 2 o 3 petali. Unisci per creare un cono. Il risultato è che il tuo fiorellino assomiglierà ad un bocciolo.
  7. Al termine, ora avrai strati di fiori con 4, 5 e 6 petali.
  8. Arrotonda le estremità dei petali, delicatamente indietro, per consentire al fiore di “sbocciare” un po ‘- questo si traduce in una rosa più piena e più naturale.
  9. Per fare l’interno del fiore, inizia con il singolo pezzo di petalo, il più piccolo e rotola per formare un cono.
  10. Prendi il filo floreale e piegalo a metà senza stringere. Prendi una perlina e fai scorrere la metà del filo in modo che si trovi al centro, quindi ruota per fissarla. Ora fai scorrere sul filo il tuo primo strato, ovvero il cono più piccolo a singolo petalo, fissa per impedire al filo di scivolare fuori.
  11.  Applicare una piccola quantità di colla sul fondo del primo strato, quindi far scorrere il cono a due petali sul filo e tenerlo premuto per consentire alla colla di fissarsi. Ripetere con i livelli 3-6, ruotando ogni strato a seconda dei casi per provare ad alternare petali e spazi vuoti.

Quando hai finito di incollare il fiore sul filo, un modo per tenerlo ancora più sicuro è quello di far scorrere un cordone aggiuntivo su una metà delle estremità aperte del filo, quindi attorcigliare l’altro filo per fissarlo. Per un aspetto dello stelo più pieno e finito, puoi avvolgere il filo in nastro floreale o nastro adesivo verde.

ofertas flores mas vendidas