Creare un bouquet di fiori con le peonie4 minuti di lettura

Alla ricerca di un bouquet elegante e raffinato, capace di trasmettere i valori di purezza e bellezza interiore che ogni sposa porta con sé all’altare? Trattandosi di un giorno tanto speciale, è naturale cercare le idee più smart e innovative con cui donare un tocco di magia ed eleganza al proprio outfit total-white.

In che modo? In questo articolo abbiamo scelto di approfondire l’utilizzo a cui è possibile destinare uno dei fiori più trendy del momento: la Peonia. Un classico senza tempo che ha saputo conquistare il cuore di migliaia di donne all’altare; semplice e pensato appositamente per donare agli addobbi floreali una ricercatezza senza precedenti, esso presenza delle infiorescenze grandi e disposte a strati.

Di conseguenza, non è necessario impiegare un gran numero di Peonie per ottenere risultati degni di un matrimonio da favola: spesso sono sufficienti tre o quattro esemplari, da tenere insieme con nastri, tulle o pizzi che richiamano alla memoria lo stile del vestito che hai già scelto di indossare.

Prima di scendere maggiormente nel dettaglio, dunque, abbiamo deciso di raccogliere alcuni suggerimenti interessanti con cui arricchire al top il tuo bouquet di fiori: ecco cosa sapere.

  • Peonie: bouquet monocromatico o policromatico?
  • Bouquet per il matrimonio: le caratteristiche delle peonie
  • Suggerimenti di stile: come abbinare le peonie al proprio look?

Peonie e bouquet: come ottenere un risultato da favola?

In Cina la Peonia è considerata la regina indiscussa di tutti i fiori: possenti e delicate, leggere ma allo stesso tempo ricche di fascino, le forme di questo fiore sono pensate per donare un tocco di ricercatezza e di eleganza senza precedenti. La varietà di esemplari rende, inoltre, tale specie molto ricercata: dalle classiche infiorescenze bianche – ideali per un bouquet da vera regina in occasione di un matrimonio da sogno – fino ad arrivare alle varianti colorate del rosa shocking e delle candide tonalità del rosa confetto. Insomma, non manca davvero nulla per donare un tocco di vivacità in più al proprio look total-white. Ma quali sono i consigli smart da tenere a mente prima della realizzazione di un bouquet professionale? In primo luogo, è bene considerare la grandezza e la varietà del risultato che si desidera ottenere. Le Peonie, infatti, sono perfettamente abbinabili a:

  • ranuncoli;
  • tulipani;
  • rose;
  • ortensie;
  • orchidee

Di conseguenza, è bene scegliere la tipologia di bouquet che si vuole portare con sé all’altare: in caso di un risultato monocromatico – ad esempio in bianco – è bene comunque tenere la peonia come protagonista principale della composizione; in caso si desideri richiamare i dettagli colorati del proprio vestito da sposa – rosso, violaceo o rosa – conviene distribuire in egual misura le specie floreali che maggiormente ti aggradano fra quelle che abbiamo citato qui sopra!

Peonie: il fiore romantico per eccellenza – come scegliere il bouquet migliore?

Qual è lo stile che preferisci per il tuo abito da sposa? Rispondere a questa domanda è importante per scegliere il modo migliore con cui abbinare il bouquet più importante di tutta la tua vita. Se hai deciso di optare per un modello classico – valorizzato da una gonna ampia e multistrato da vera principessa – ti consigliamo di scegliere infiorescenze in piena fioritura, caratterizzate da colori sobri, come il bianco e il rosa confetto. Al contrario, se hai deciso di osare con i colori e di rivoluzionare il classico outfit total white, perché non optare per tonalità più audaci come quella del rosa scuro o del fucsia? Qualora, infine, preferissi ottenere una forma vivace e capace di attirare l’attenzione dei presenti, scegli di acquistare le peonie non ancora schiuse, così da ottenere un risultato <> simpatico e d’effetto.

Peonie e bouquet: suggerimenti e conclusioni

Le Peonie sono simbolo dell’amore: esse fioriscono in primavera – nel periodo fra maggio e giugno – e sono perfette per tutte le cerimonie che si tengono nei primi mesi estivi, non troppo caldi.

Inoltre, non solo esse possono essere le protagoniste indiscusse del bouquet, ma anche delle decorazioni floreali che andranno a rendere unica la location del tuo matrimonio. In ogni caso, è importante valutare attentamente i dettagli del tuo look: questi fiori, infatti, sono pensati per comunicare un’immagine romantica e sognante, da abbinare a un trucco da sposa naturale e ad un abito dotato di qualche punto luce. Ma attenzione a non strafare: per dare l’impressione di essere una vera principessa è necessario impiegare sapientemente i colori, così da creare un mix perfettamente bilanciato fra intraprendenza e pudore, ricercatezza e originalità.

Infine, in caso tu abbia deciso con il tuo sposo di optare per una location di campagna, immersa nel verde e nella magnificenza della natura, perché non richiamare il gusto country chic che va tanto di moda ai nostri giorni? Aggiungi al bouquet tulipani, rose, ortensie e orchidee, così da riportare in auge il gusto leggermente retrò che ha appassionato le spose di una volta! Linee morbide e bilanciate, eleganza e ricercatezza: ecco le regole auree da seguire per un risultato con i fiocchi.

In conclusione, non possiamo che consigliare di adottare un gusto estetico in linea con quello del matrimonio dei tuoi sogni: le Peonie sono perfette sia per un bouquet monocromatico che policromatico, da sole o in compagnia, rilegate con tulle e pizzo, piuttosto che con un nastro bianco sobrio e minimal.

ofertas flores mas vendidas