Gli antichi significati del fiore di loto4 minuti di lettura

Il fiore di loto è sempre associato ad una simbologia particolare, il che lo rende molto affascinante e ricco di un significato profondo da legare ad ogni individuo che si imbatte in questo magnifico vegetale.

Da un punto di vista biologico, il fiore di loto appartiene alla famiglia delle Nelumbonaceae. Questa famiglia vegetale possiede solo due generi di fiori e ha la particolarità di svilupparsi in acqua; il fiore di loto si può trovare solo in America, Asia e Australia. Solitamente sboccia in estate; con un ciclo di vita abbastanza rapido, raggiunge anche il metro di altezza, offrendo dei fiori molto belli da vedere e gradevolmente profumati, di solito di colore bianco, rosa o giallo. La sua vita si svolge interamente in acqua e il suo galleggiamento è garantito da delle larghe foglie impermeabili che su cui si adagia la corolla di petali colorati.

Fatta questa breve, ma doverosa premessa sulla natura del fiore di loto, qui di seguito analizzeremo quelli che sono i profondi significati di questo fiore, con la simbologia associata. Nello specifico parleremo del:

  • il significato del fiore di loto nel Buddismo;
  • il significato che il fiore di loto aveva nell’Antico Egitto;
  • il significato del fiore di loto nei tatuaggi:

Che relazione c’è tra il fiore di loto e il Buddismo?

Il fiore di loto ha una valenza ben specifica per la religione buddista. Basti pensare che lo stesso Buddha è sempre rappresentato nella posizione del loto, cioè a gambe incrociate e con le mani sul grembo, in più seduto in un fiore di loto. Nello yoga, che è strettamente legato al buddismo, la posizione del loto aiuta la meditazione al fine di limitare le distrazioni provenienti dall’esterno. Nel dettaglio, per i buddisti, il fiore di loto è sinonimo di crescita dell’anima. Perché per i buddisti, attraverso la meditazione, proprio come il fiore di loto, anche l’uomo può rinascere dal fango del mondo moderno e materialista, galleggiare sulle acque acquisendo esperienza, fino ad arrivare alla fioritura e quindi all’illuminazione terrena. Per il Buddismo il fiore di loto rappresenta il cuore che sboccia grazie alle virtù acquisite nel tempo. Non solo, molteplici sono i significati che il fiore di loto assume nel buddismo, simbolo di forte legame tra la vita del fiore e questo stile vita molto particolare che è il Buddismo. Oltre al significato appena citato di crescita dell’anima, il fiore di loto per il buddisti può rappresentare anche pazienza, amore per tutte le cose, purezza, fiducia, consapevolezza dei propri mezzi, sviluppo spirituale.

Come mai il fiore di loto era importante per gli antichi Egizi?

Dal rinvenimento di alcuni geroglifici, si può intendere che il fiore di loto aveva un significato molto profondo fin dall’esistenza del grande Antico Egitto. Per gli Egizi, il fiore di loto era particolarmente importante poiché legato prettamente alla sfera del mondo femminile. Secondo la popolazione dei faraoni il simbolo del fiore di loto era collegato alle qualità femminili: dalle qualità corporee, all’essere simbolo di vita e prosperità. Infatti, molte volte viene associato anche al tema della nascita e del rinnovamento, come se il fiore di loto stesse ad indicare l’inizio di un nuovo percorso, che sia per una famiglia o per un singolo individuo, in cui si augurava prosperità e ricchezza. Oltre a questi simboli, il fiore di loto, per gli Antichi Egizi, rappresentava delicatezza, bellezza e purezza, elementi, fin dai tempi antichi, sempre associati all’universo femminile. In più, è stato collegato anche ad un simbolo di viaggio interiore, magari alla riscoperta della religione, cosa a cui gli Antichi Egizi erano molto legati, alla ricerca di una purezza e un’integrità d’animo.

READ  Lantana camara: a weed that becomes ornamental

Perché tatuarsi un fiore di loto?

Il tatuaggio è un segno indelebile sulla propria pelle e quindi è sempre associato ad un significato molto particolare e importante per la persona che decide di marchiare la propria pelle a vita. Il fiore di loto, come abbiamo visto, è, fin dai tempi antichi, ricco di significati spirituali, morali, personali e anche religiosi, ecco perché è molto richiesto nelle sale di tutti i tatuatori. Unitamente alla rosa e al giglio è il fiore più tatuato e viene scelto in maniera particolare dalle donne. Ciò si spiega perché molto legato alla sfera personale e le donne godono di una sensibilità differente rispetto ad un uomo. Spesso, tatuarsi un fiore di loto vale a dire aver avuto la forza di uscire da una situazione molto difficile e averla superata individualmente e con grande forza e determinazione>. Generalmente tatuato assieme alla Carpa Koi, pesce simbolo di coraggio per i giapponesi, vuol dire aver superato una forte delusione, amorosa e non, superando le avversità della vita e preparandosi al successo.

In conclusione possiamo dire che il fiore di loto è un fiore millenario, bellissimo da vedere e ricco di significati molto profondi da correlare alle più grandi civiltà e religioni di tutti i tmepi, come gli Egizi e il Buddismo. Alla luce di quanto detto, tatuarsi un fiore di loto fa entrare, di diritto, una persona nella cerchia degli individui che sono stati in grado di rialzarsi da soli dopo una caduta molto dolorosa.

ofertas flores mas vendidas
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •