PIANTA DAI FIORI A GRAPPOLI, COME SI CHIAMA?3 minuti di lettura

Sicuramente quelli che hanno visto una volta un fiore di glicine non lo dimenticheranno e ne vorranno uno a casa. Ma non tutti sanno come si chiama.                                                                                                Molto probabilmente si tratta di:

Glycine (Wisteria floribunda) una grande pianta rampicante, originaria del Giappone. Può raggiungere i 10-15 metri di altezza se viene lasciata libera. Il gambo diventa molto spesso e si arriccia su qualsiasi tipo di supporto; il peso totale può raggiungere una tonnellata.

Leggi questo articolo per scoprire:

  • Come prendersi cura della pianta dai fiori a grappoli;
  • Altri piante dai fiori a grappolo

COME PRENDERSI CURA DELLA PIANTA DAI FIORI A GRAPPOLI 

Glicina è una pianta dai fiori a grappoli di colore lillà.

I fiori sono simili all’acacia e compaiono in estate, poco prima che le foglie siano completamente sviluppate. Il loro colore spazia dal bianco latte alle varianti blu e lilla.

Ci sono anche specie che fioriscono in primavera, a marzo-aprile. La specie più comune di glicine è il glicine floribunda, o glicine giapponese, che fiorisce verso la fine dell’estate, i fiori sono viola o lilla.

Delle varietà di glicine giapponese, le più conosciute sono Violaceo Plena, con fiori blu-viola, bianco con fiori bianchi, rosa con fiori rosa pallido e macrobotrys, i cui grappoli possono raggiungere fino a un metro di lunghezza.

READ  Consiglio per mantenere fresco il vostro mazzo di fiori

Un’altra specie di pianta dai fiori a grappoli è il glicine frutescens, o glicine americano, con fiori viola, e glicine sinensis, o glicine cinese, con fiori bianchi e profumati, che appaiono all’inizio dell’estate.

Come ci prendiamo cura di lei:

L’unico requisito per la glicina è un terreno ben drenato. Poiché è una pianta che cresce molto vigorosa, se i supporti su cui poggia la tensione non sono sufficientemente solidi, saranno danneggiati.

Non ha requisiti di sole, umidità o qualità del suolo. Innaffia regolarmente, soprattutto in estate.

2. Altre piante dai fiori a grappolo

La Yucca è una pianta da appartamento che puoi tenere in appartamento tutto l’anno oppure in giardino.

 

La Yucca ha un aspetto esotico ed è originaria del Messico. I fiori della yucca pianta filamentosa che cresce all’aperto, sono bianchi o gialli.

Il gambo di questa pianta è dritto, legnoso e spesso. Nella parte superiore si sviluppa una foglia affilata, delle somiglianze di una spada.

Raggiunge un’altezza di circa 2 metri nell’appartamento.

Questa pianta dai fiori a grappoli cresce e fiorisce solo all’aperto. I suoi fiori sono bianchi o gialli.

Se desiderate piantare una yucca nel vostro giardino tenete in considerazione che dopo diversi anni, la Yucca assume la forma di una palma.

Caratteristiche:·

  • necessita di quanta più luce possibile, ma non deve essere posizionata nemmeno alla luce diretta del sole,
  • se hai una yucca da appartamento, in estate, puoi mettere la Yucca all’esterno, sul balcone o nel cortile e, se le temperature sono più elevate, puoi irrigare le foglie con pochissima acqua, non in eccesso.
  • non dovresti irrigare le foglie quando la pianta è al sole, puoi causare ustioni alla pianta.·
  • ogni 4 settimane si consiglia utilizzare fertilizzanti composti da azoto, questi hanno un ruolo benefico per la crescita delle foglie. Da novembre al prossimo anno a marzo, non sarà più il caso di concimare la Yucca.
  • il taglio della pianta dai fiori a grappoli viene generalmente eseguito quando raggiunge un’altezza troppo alta o se si desidera modificarne la forma.
READ  Cliente del Mese: Fiori a sorpresa a Barcellona

Il taglio va effettuato durante la primavera. Dopo la potatura è possibile innestare ed eventualmente prendere le piccole piantine e trapiantarle.

1.  Insetti dannosi

I parassiti che danneggiano la Yucca sono diverse specie di afidi (piccoli pidocchi di diversi colori). Questi sono molto facili da vedere a causa delle loro dimensioni molto ridotte e si presentano sotto forma di punti più lucidi e appiccicosi sulle foglie o sui fiori.

Altri parassiti di questa pianta sono gli acari (ragni molto piccoli) che puoi vedere con una lente d’ingrandimento.

Per rimuovere i parassiti utilizzare prodotti specifici o acqua insaponata.

Altri consigli utili per quanto riguarda la cura della pianta di Yucca:

ofertas flores mas vendidas
  • Le foglie alla base possono cadere a causa dell’invecchiamento della pianta;
  • Lo scolorimento delle foglie può essere causato da luce insufficiente;
  • Si consiglia di sostituire una parte del substrato vegetale ogni primavera, quindi di sostituire il vaso una volta ogni 3 anni;
  • In estate dovresti spruzzare dell’acqua sulle foglie.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •