Fiori da balcone4 minuti di lettura

Hai un balcone e non sai come valorizzarlo? È incredibile come un balcone con fiori riesce rendere la nostra casa più attraente!

La decorazione del balcone può essere lo strumento della nostra espressione personale: possiamo scegliere da una gamma molto ampia di fiori da balcone creando armonia e giochi di colori tra i più variati.

Leggi questo articolo per scoprire:

  • quanto è facile avere un bel balcone/terrazzo
  • come prendersi cura dei fiori da balcone
  • quali sono i fiori da balcone

Avere un bel balcone con fiori è facile e divertente

Indipendentemente se esposto ed est o a nord, un balcone con fiori trasforma la nostra casa in un’oasi oltre a portare la Natura nel nostro appartamento.

Il più importante è il fabbisogno di luce dei fiori da balcone: le piante che hanno bisogno di più luce non cresceranno nei luoghi settentrionali o ombreggiati e quelle che necessitano di luoghi ombreggiati soffriranno se sono in pieno sole.

Basta:

  • scegliere le piante giuste,
  • un terreno fertile
  • dei vasi
  • un fertilizzante. Ed è fatta.

Come prendersi cura dei fiori da balcone

Bisogna prestare attenzione al fabbisogno idrico delle piante, durante l’estate i fiori da balcone e le piante, con il caldo, perdono e consumano molta acqua.

Trascurare di riempire il fabbisogno idrico può causare la loro distruzione. Dobbiamo innaffiare queste piante due volte al giorno.

Chi ama il giardinaggio, lo sa, acquistare un buon terreno è essenziale per assicurare una buona crescita e sviluppo dei fiori da balcone. Ci sono speciali miscele di terreno, dobbiamo solo decidere, che tipo di fiori da balcone vogliamo piantare.

READ  Rose: la storia di quella dedicata a Freddie Mercury

È importante che nella miscela arrivino anche fertilizzanti di lunga durata, il cui rivestimento speciale impedisce una rapida decomposizione, garantendo così il riempimento continuo della sostanza nutritiva.

Il fertilizzante sostenibile è una buona fonte, che è sempre presente nel terreno per i fiori, ma non è abbastanza.

Ai fini di uno sviluppo più ottimale si consiglia di annaffiare con fertilizzante liquido, in piccole ma frequenti concentrazioni.

Le piante e i fiori da balcone hanno le proprie necessità, esagerare è uno spreco di denaro e attenzione perché soluzioni nutrizionali più concentrate possono essere tossiche e avremo un risultato esattamente l’opposto di quanto previsto.

Un’altra cosa che è bene a sapere è che più la nostra pianta sviluppa una radice più ricca, più bella crescerà, quindi è consigliabile utilizzare giardinieri più grandi.

Se piantiamo troppo poche piante, chiuderanno le loro corone in ritardo e formeranno successivamente la decorazione desiderata, se piantiamo troppe piante, si ostacoleranno a vicenda nello sviluppo. La distanza ottimale di semina dei fiori da balcone è di 15 cm e in vasi con ganci vengono posizionate 1-3 piante.

Se piantiamo diversi fiori da balcone e piante insieme, dobbiamo avere cura che abbiano esigenze identiche.

ofertas flores mas vendidas

Quali sono i fiori da balcone?

  1. La buganvillea, una pianta ornamentale, un arbusto fiorito. Questa pianta è originaria del Sud America, in particolare del Brasile.
    Può crescere ovunque, l’altezza che può essere raggiunta è di 1-2 metri. I fiori sono piccoli, bianchi, circondati da brattee colorate come rosa, viola, rosso, bianco, arancione, giallo.
  2. La camelia giapponese, fa parte della famiglia Theaceae. Sebbene esistano molte piante di questo tipo di specie, la camelia giapponese è la più conosciuta. Le camelie vivono all’aperto ma sono anche fiori da balcone introdotte in Europa dal diciottesimo secolo. In natura, allo stato naturale, si trova in Cina, Giappone, Taiwan. Cresce attraverso foreste ad altitudini di 300-1100 metri.
  3. L’aloe vera è una pianta perenne che fa parte della famiglia delle Xanthorrhoeaceae. Forma un grappolo con foglie che crescono in una forma lineare e sui bordi presenta grandi cime. Le foglie sono forti e hanno un aspetto carnoso con un interno succoso. Il colore delle foglie è grigio-vernice e alcune varietà di Aloe hanno foglie nei toni del verde con macchie bianche.
  4. Iasminum officinale o gelsomino è uno dei fiori da balcone per eccellenza. È una pianta da fiore decorativa che cresce sotto forma di un arbusto rampicante che cresce denso, ricco di fogliame e fiori. Le foglie crescono a forma di piuma, ciascuna composta da 5-9 petali verdi e i fiori sono bianchi e molto profumati.
  5. Lagerstroemia indica è una pianta da fiore decorativa il cui nome popolare è il lillà indiano, originario dell’Asia. Cresce come un arbusto denso e ricco. Gli steli sono lunghi in tonalità di rosso e le foglie diventano ovali in tonalità di verde scuro. Sono fiori da balcone sono grandi e crescono sotto forma di mazzi dall’aspetto denso. Possono essere bianchi, rosa- viola
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •