Fioritura delle Orchidee: Come farle fiorire e rifiorire2 minuti di lettura

Fioritura delle Orchidee Come farle fiorire e rifiorire

Le orchidee sono piante tropicali dai fiori bellissimi e dalle forme sinuose e sensuali. Al mondo ne esistono diverse specie ognuna con colori e caratteristiche differenti.

Saper riconoscere la specie di appartenenza è fondamentale per individuare il periodo di fioritura delle orchidee.

Quella più diffusa nei negozi e nelle case italiane, la Phalaenopsis (orchidea farfalla) ha una tipica stagione di fioritura che va da dicembre ad aprile, mentre le Oncidium e Dendrobium fioriscono da gennaio a marzo. Un altro tipo di orchidea molto comune è la Cattleya che invece ha una fioritura primaverile di durata più breve.

Fioritura delle Orchidee: Come farle fiorire e rifiorire

Ma cosa bisogna fare per stimolare la fioritura delle orchidee?

Basta prestare attenzione a questi 3 fattori:

LUCE

Sappiamo che le orchidee sono piante tropicali che crescono sui tronchi degli alberi. Per creare situazioni ambientali simili anche a casa, è bene, quindi, posizionarle in luoghi luminosi, ma mai sotto la luce diretta del sole.

UMIDITÀ

L’ambiente tropicale in cui crescono spontaneamente le orchidee è caratterizzato da un’alta umidità e, questo, fa del bagno, la stanza più indicata per ospitarle. Se, però, preferite esporle in altre stanze, ci sono dei piccoli accorgimenti per far sì che esse ricevano la necessaria umidità.

  • Tenerle lontane da caloriferi e altre fonti di calore
  • Usare un sottovaso con argilla espansa o sassolini da tenere sempre ben inumidito
  • Nei mesi più caldi, nebulizzare acqua sulle foglie (un paio di volte a settimana)

TEMPERATURA

Le temperature ideali per stimolare la fioritura delle orchidee, devono essere comprese tra i 15°C e i 25°C. Per stimolarle a fiorire, è consigliabile far percepire loro degli sbalzi di temperatura (massimo 10°C di differenza e mai sotto i 10-15°C.), magari lasciandole fuori di notte. In genere, alla percezione di questo “brivido” per un paio di settimane, la pianta risponde fiorendo.

READ  Tutte le proprietà dei semi di papavero

Fioritura delle Orchidee: Come farle fiorire e rifiorire

Altri aspetti da tenere in conto per favorire la fioritura delle orchidee, sono sicuramente l’ultilizzo di un terriccio idoneo (con substrato di corteccia drenante, in modo da evitare i ristagni idrici letali per le radici delle Orchidee) e l’utilizzo di un fertilizzante specifico per orchidee, da irrorare, una volta al mese, solo durante la stagione attiva.

Altri trucchetti? Leggi foglie, fiori e radici!

√ Se le foglie sono ingiallite e c’è un esubero d’acqua, se sono raggrinzite vi è carenza!
√ Se all’improvviso si afflosciano foglie e fiori, la pianta ha subito un colpo di freddo.
√ Se i boccioli cadono senza schiudersi, non c’è abbastanza luce o umidità!
√ Se le radici non sono verdi e tendono all’argento c’è bisogno di maggiore idratazione!

ofertas flores mas vendidas

  • 5
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •