Il garofano nel linguaggio dei fiori4 minuti di lettura

Il linguaggio dei fiori è un modo gentile e delicato per esprimere le nostre emozioni e pensieri non solo donando fiori ad altre persone ma anche usandoli per decorare la nostra casa e il nostro balcone.

Soprattutto quando si tratta di regalare un bouquet di fiori ad un amico, un membro della nostra famiglia o un conoscente bisogna avere un livello di conoscenza di base di questa lingua per evitare di mandare messaggi sbagliati o fuorvianti.

in particolare alcuni fiori vengono utilizzati più di altri e uno di essi è il Garofano.

In questo articolo vi mostreremo diversi argomenti concernenti il garofano come:

  • le caratteristiche del garofano;
  • la crescita del garofano;
  • il significato del garofano;
  • la simbologia del garofano.

Garofano: quali sono le sue caratteristiche?

Il Garofano è un fiore che cresce nelle zone più temperate del pianeta Terra e nel mondo della botanica è conosciuto come Dianthus, una parola che deriva dal greco e che significa “fiore degli dei”.

Questa non è l’unica traduzione del nome, che può significare anche “fiore celeste”.

Questo fiore fa parte della tipologia di piante perenni e può raggiungere gli 80 cm di altezza sotto le giuste condizioni di irrigazione e luci.

Le caratteristiche del garofano sono i suoi tratti distinitivi più evidenti, come le sue foglie che sono di un colore verde tendente al grigiastro o di un verde tendente al blu molto lucido e i suoi fiori i quali possono essere sia singoli che organizzati in gruppetti da cinque.

READ  Come prendersi cura di un bonsai

Il fiore di garofano in origine aveva un colore limitato solamente a una tonalità di rosa porpora molto delicata, ma oggi ne esistono molte varietà con colori diversi come bianco, giallo e verde.

Come favorire la crescita del garofano:

Il Garofano è un fiore che non ha bisogno di particolari attenzioni ed è capace di sopravvivere bene con poche cure, ma ci sono un paio di accorgimenti che sono indispensabili per farlo fiorire in perfetta salute.

Innanzitutto il garofano ha bisogno di essere coltivato in terreni ben drenati e che favoriscano un ricambio continuo dell’acqua, mentre per quanto riguarda l’illuminazione dell’ambiente il garofano necessita di essere esposto direttamente alla luce del sole.

Le varietà più conosciute di garofano e più pregiate sono il Laced Romeo, il Gina Porto, l’Helen e il Red Rocket.

Il significato del Garofano nel linguaggio dei fiori

Secondo un’antichissima tradizione il garofano veniva usato come accessorio da indossare in occasioni speciali come ad esempio la celebrazione della festa della mamma o durante lo svolgimento di matrimoni e battesimi.

Gli utilizzi cambiano a seconda del paese: ad esempio in Corea i Garofani rossi e rosa sono un simbolo che viene donato dai figli ai propri genitori per dimostrare tutto il loro amore ed affetto verso di loro.

Questo dolce gesto viene effettuato durante la giornata dei genitori che in Corea è riconosciuta come una festività nazionale.

Anche durante la Festa degli Insegnanti che si celebra il 15 maggio è tradizione donare ai propri professori un piccolo mazzo di garofani per esprimere tutta l’ammirazione verso i propri insegnanti.

Questo fiore di conseguenza assume un simbolo di ammirazione, amore e gratitudine.

READ  Creare un bouquet di fiori con le peonie

Il significato del garofano a seconda del colore

Il Garofano rosso è riconosciuto universalmente come il simbolo della Festa del Lavoro e del movimento dei lavoratori e viene indossato sia il primo maggio che durante lo svolgimento dei vari cortei organizzati per scioperi o dimostrazioni.

In Portogallo il Garofano rosso fu uno dei simboli più riconoscibili della rivoluzione e in Giappone viene usato per augurare buona fortuna o una pronta guarigione.

è simbolo della rivoluzione portoghese.

In Giappone, il Garofano è simbolo di augurio di buona fortuna o di pronta guarigione.

Passiamo ora ad analizzare i vari significati di questo fiore in base alle colorazioni in cui è disponibile.

  • Garofano monocolore: possiamo usare questa varietà per indicare al ricevente una risposta affermativa da parte nostra.
  • Garofano Rigato: questa colorazione racchiude un significato meno piacevole, ovvero una risposta negativa o un rifiuto verso chi lo riceve.
  • Garofano Bianco: Questa verità di Garofano racchiude un messaggio speciale, simboleggiando la fedeltà verso il proprio partner e un profondo amore che non si è mai provato per nessun altro.
  • Garofano Giallo: questa colorazione racchiude un messaggio piuttosto amaro di delusione e rifiuto e viene donata per indicare una generale disapprovazione verso il ricevente.
  • Garofano porpora: questo colore viene usato per simboleggiare un piccolo capriccio o un carattere molto “peperino”. Un suo ulteriore significato in occasioni solenni invece è quello di rammarico per la scomparsa di una persona cara (usato particolarmente in Francia).
  • Garofano Rosa: questo colore esprime la felicità di aver passato una giornata o un periodo di tempo che non si dimenticherà mai.
  • Garofano Rosso: questa variante di colore racchiude diversi significati che possono essere sia negativi che positivi, infatti può rappresentare sia un sentimento di ammirazione ed energia che un impeto di rabbia e orrore.
  • Garofano Screziato: questo fiore viene donato per invitare il ricevente ad avere fiducia verso il donatore e ad abbassare le proprie difese emotive.
READ  Fiori per la Mamma: scegli quelli giusti!

Il garofano: come possiamo riassumere la sua simbologia?

A conclusione di questo articolo possiamo riassumere i vari significati del garofano nel linguaggio dei fiori come una pianta che può simboleggiare sia messaggi positivi come amore e ammirazione che emozioni più negative come rabbia e disapprovazione.

ofertas flores mas vendidas
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •