Piante in camera da letto: Pro e Contro4 minuti di lettura

Quando pensiamo a un luogo della casa dove posizionare una pianta, la camera da letto non è certamente la prima opzione che ci viene in mente. Anche se la premessa non sembra essere delle migliori, ti soprenderà scoprire la varietà di piante che hanno proprietà benefiche, speciamlemente se tenute non lontano dal letto.

Con questo post ci proponiamo di elencare i pro e contro di tenere una o più piante nella stanza da letto per aiutari a decidere se è giunto il momento di aggiungere un tocco naturale all’ arredamento della stanza più intima della tua casa.

Pro: Aiutano a dormire meglio

Waking up surrounded by plants

Esatto, hai sentito bene. Avere piante accanto al letto puó aiutare a migliorare la qualità del sonno. Stando a uno studio della NASA infatti, le piante da appartamento non solo producono ossigeno addizionale che, come ogni asmatico potrà confermare, aiuta enormemente a dormire meglio, ma ridcuono anche la quantità di diossido e monossido di carbonio, tossine naturali, come benzene e formaldeide, auitando così a respirare meglio.

Questo è valido soprattutto per piante come gelsomino e lavanda che hanno anche l’ulteriore beneficio di aggiungere un dolce aroma al profumo della stanza. Recenti studi hanno dimostrato che, in soggetti che dormono in stanze profumate con essenze floreali, il livello di ansietà scende mentre le funzioni cognitive e la qualità del sonno migliorano. Perciò, se hai problemi a dormire, aggiungere una pianta all’ arredamento della tua stanza da letto potrebbe essere una valida soulzione.

Contro: Le piante possono creare disordine

plant spill

Per poter prosperare, le piante necessitano di terra e di essere innaffiate regolarmente e questo spesso può portare a un pò di confusinoe e sporcizia se, per esempio, il vaso viene fatto cadere o l’ acqua rovesciata. Perciò è estremamante importnate collocare le piante srategicamente e tenere in conto questo tipo di pericolo.

READ  Oroscopo e Fiori: GEMELLI

Posizionarle in qualche posto potenzialmente pericoloso, come il comodino o vicino a prese di corrente, potrebbe comportare spiacevoli conseguenze nel caso la pianta venga fatta cadere. In case in cui vivono animali domestici, per esempio, episodi el genere sono all’ordine del giorno a causa della loro naturale curiosità che spesso li rende protagonisti di  involontari e rocamoboleschi disastri domestici

 

PRO: Un tocco di relax in più al tuo arredamento

Dog sleeping among plants

Uno dei maggiori vantaggi di avere piante in casa è che, se ben posizionate, aggiungono un tocco di colore e di vivacità a tutto l’ ambiente. Se ami la natura, creare il tuo piccolo spazio verde può essere un eccellente maniera di creare un’oasi di relax e pace con l’ulteriore vantaggio di aggiungere personalità al tuo arredamento.

 

Contro: Le piante non sono sempre amiche degli animali

Cat eating plant

Se hai cani e/o gatti in casa, ti consigliamo di prestare particolare attenzione alle scelta delle piante per la tua casa. Alcuni tipi di piante d’appartamento come le azalee, i ciclamini e le kalanchoe, se ingerite, possono essere molto pericolose per i nostri amici a quattro zampe. Suggeriamo, quindi, di controllare sempre se le piante che hai intenzione di comprare per la tua casa siano pericolse per il tua cane (o gatto).

 

PRO: Aiutano il livello di umiditàleaf moisture

In aggiunta alla capacità di migliorare la qualità della l’aria, le piante agiscono anche deumidificadori naturali, il che le rende specialmente utili in case inclini all’umidità e alla muffa.

Le piante, inoltre, hanno un’ingegnosa capacità di assorbire, attraverso le loro foglie, l’umidità in eccesso presente nell’aria. Tale meccanismo contribuisce ad avere ambienti domestici meno umidi e quindi meno propensi ad essere terreno fertile per batteri e sporcizia. In questo senzo le piante che mostrano migliori risultati sono quell che crescono in zone tropicali come le felci e le palme

ofertas flores mas vendidas

 

READ  Sai come i fiori influenzano il tuo stato d’animo?

CONTRO: L’ambiente interno può essere dannoso per le piante

Sick houseplant

Anche se le piante d’appartamento non necessitano di molte cure, a volte le nostre case possono causargli dei problemi. Questo è particolarmente comune in inverno quando il sistema di riscaldamento e la mancanza di aria fresca possono risultare stressanti per loro

Mantenre il giusto livello di umidità della terra può richiedere cure e attenzioni extra. A volte basta cambiare in maniera più frequente la terra o semplicemente rinvasare la pianta. Ad ogni modo, nella maggior parte dei casi bisogna solo preoccuparsi di non inafffira la pianta troppo o troppo poco. Per evitare che ciò accada basta semplicemente controllare lo stato della terra prima prima di innaffiarla. Se è secca, aggiungere un pò d’acqua e lasciara assorbire è la cosa giusta da fare (è importante non esagerare perchè l’eccessiva umidità può causare danni alle radici). Se invece è ancora molto umida, allora si può aspettare ancora un pò prima di aggiungere altra acqua.

Le migliori piante da tenere in camera da letto sono:

  • Aloe Vera
  • Gelsomino
  • Falangio
  • Spatifillo
  • Sansevieria
  • Edera Inglese

Tirando le somme possiamo dire che avere la pianta giusta al posto giusto può abbellire la tua casa e contribuire al tuo benessere, basta solo ricordarsi di prestarle le dovute attenzioni. Una pianta può quindi essere il regalo ideale per aggiungere un tocco verde alla casa di una persona cara e al tempo stesso aiutarla a riposare meglio.

Se stai pensando di regalarne una, ti consigliamo di dare un’occhiata alla curatissima selezione di piante ornamentali di FloraQueen. E ricorda, consegnamo in più di 100 paesi!

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •