Quali sono i fiori da inviare a San Valentino?3 minuti di lettura

regali san valentino

Per fare davvero colpo su qualcuno nel giorno di San Valentino, il modo migliore è inviare un mazzo di fiori. I fiori possono esprimere molto sui sentimenti verso un’altra persona; di conseguenza, la scelta del giusto tipo di fiori riveste importanza cruciale. Sicuramente un mazzo di fiori già esprime di per sé un sentimento forte, ma il modo in cui esso viene composto fa decisamente la differenza! Quali sono quindi i fiori più adatti a San Valentino?

Quali sono i fiori da inviare a San Valentino?

  • Le rose sono da sempre la prima scelta in assoluto nonché il tipico simbolo dell’amore. Quando regaliamo le rose rosse, il messaggio è chiaro: “Ti amo!”. I tipi più costosi di questo classico di San Valentino sono di colore rosso profondo e vellutato. E anche il numero di rose regalate può avere un significato preciso. Una rosa rossa unica o una dozzina? Questo dipende da cosa si vuole esprimere. Una dozzina di rose rosse è la quantità tradizionale da regalare a San Valentino ma c’è anche chi sceglie soluzioni più personalizzate, inviando ad esempio una rosa per ogni anno condiviso con la dolce metà.
  • Anche i tulipani sono un classico per quanti cercano una alternativa alle rose. Con il loro gambo diritto assicurano massima linearità ed eleganza. Un mazzo di tulipani rosso profondo vuol dire: “Ti amo e ti conosco bene!”. Già dall’epoca vittoriana essi erano simbolo di amore e ancora oggi vengono percepiti come elegante omaggio in questa festa.
  • Le margherite faranno sicuramente sorridere la persona che le riceve in dono; il calore amichevole di una gerbera susciterà indubbiamente grande felicità! Le margherite possono essere inserite in un mazzo di rose così da rendere l’impatto visivo più delicato ed evocare un senso di serenità. La giornata di chi riceve le margherite, sia da sole sia abbinate ad altro, sarà sicuramente più luminosa!
  • I garofani assicurano un grande impatto scenico. Anche un mazzo di questi fiori esclusivi è un must da regalare alla persona amata, in particolare durante i primi periodi trascorsi insieme. I garofani possono inoltre durare a lungo, fino a due settimane da quando vengono recisi. Sono ideali per chi ha un budget limitato, ma un mazzo di garofani ha comunque un look ammaliante e sensuale tanto quanto un mazzo di rose.
  • I gigli sono bellissimi da ammirare e il loro profumo travolgente assicura un tocco di eleganza e novità. I gigli stargazer sono stupendi quando si dischiudono; l’effetto è inoltre assicurato quando accostati ad altri fiori in un mazzo misto. I gigli calla offrono un look più sofisticato ma elegante, ideale per rispecchiare le caratteristiche della persona amata.
READ  Mazzo o scherzetto? Regala dei fiori a Halloween

Naturalmente, è possibile discostarsi dalla tradizione e inviare altri tipi di fiori noti o preferiti. La scelta può anche essere dettata dal desiderio di rispecchiare la personalità del partner. Ad esempio, qualcuno potrebbe preferire i colori sgargianti: in questo caso, perché non provare con il look tropicale della strelitzia, abbinata ad altri fiori dalle tinte forti così da ricreare un’atmosfera esotica?

A San Valentino, la scelta di tipi di fiori diversi per ricordare un momento speciale può essere romantica tanto quanto l’invio di una dozzina di rose. In tal modo, si dimostra inoltre che si è riflettuto a lungo sulla scelta, ad esempio quando la preferenza ricade su fiori che ricordano un luogo speciale, magari visitato durante una vacanza particolarmente significativa, e che siano originari di quel Paese, oppure su fiori utilizzati in un bouquet di nozze. In alternativa, perché non ricreare l’atmosfera frizzante del primo appuntamento con la dolce metà, regalando gli stessi fiori di quel primo mazzo?

La scelta dei fiori esprime in modo chiaro i propri sentimenti, tutto il resto può essere affidato ad un bigliettino… sempre che la persona destinataria debba sapere chi è il mittente…

ofertas flores mas vendidas

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •