Pianta di limone, è vero che può crescere anche in appartamento?3 minuti di lettura

Il limone può essere coltivato in casa ma anche nel giardino. Vediamo dunque come prendersi cura della pianta da limone in casa dalla semina fino a quando la pianta di limone diventa matura.

In questo articolo di sveliamo:

  • Come seminare il limone
  • Come piantare la pianta di limone
  • Come travasare e concimare il limone

la pianta di limone è praticamente un’oasi tant’è che sta conquistando tanti italiani perché oltre bella e decorativa, è benefica.  Inoltre ha la capacità di allontanare le zanzare e in più è molto facile da curare.

Ed è anche molto probabile che la tua pianta da limone coltivata in casa ti regali dei bei limoni, e tante soddisfazioni!

1. Come seminare e far crescere una pianta di limone dentro casa

Il limone ha foglie di un intenso colore verde, e se arriva a fare frutta saranno un elemento decorativo molto speciale.

La semina:

  1. Raccogli semi da 1-2 limoni belli e sani. I migliori sono i più piccoli, con una pelle sottile e liscia.
  2. Lava i semi con acqua fredd.
  3. Metti i semi in alcuni tovaglioli bianchi (necessariamente) e inumidiscili bene.
  4. Ora metti i tovaglioli piegati in una ciotola profonda e versa un po ‘d’acqua nella ciotola.

Nota bene:

i tovaglioli devono rimanere sempre umidi, mantieni l’umidità per circa una settimana ma fai attenzione a non annegare in semi nell’acqua. Puoi accelerare il processo di semina coprendo la ciotola con un foglio di plastica.

READ  Fiori rosa: i 16 scatti più belli di Instagram

Posiziona la ciotola in un posto bel illuminato ma non nel calore del sole.

2. Piantare il piccolo limone

Quando i semi sono germogliati, fai molta attenzione a non rompere le radici. Ecco come piantare l’appena nata pianta di limone:

  1. Sposta il tovagliolo con i semi e le radici in un bicchiere di plastica nel quale hai messo del terreno speciale per i fiori.
  2. Fai dei piccoli fori nella parte bassa del bicchiere per consentire all’acqua in eccesso di fluire.
  3. Posiziona il bicchiere in un luogo caldo, alla luce, fino a quando le prime foglie non iniziano ad apparire.
  4. Trapiantare il limone in un vaso di medie dimensioni e continua ad irrigare regolarmente. Fare attenzione a non esagerare con la quantità di acqua perché la pianta potrebbe marcire. L’acqua deve drenare bene e facilmente.

Il limone non cresce rapidamente, in casa, diventa una bella pianta decorativa dopo un anno. Nel primo anno dovrebbe essere concimato ogni  8 settimane per crescere in modo armonioso.

Continua così nei prossimi due anni di vita. Dopo questo periodo, la tua pianta di limone raggiunge la maturità e la potrai concimare due volte l’anno. A fine inverno e inizio estate, usa un  concime leggermente acido  che puoi acquistare nei negozi di fiori o nei negozi specializzati.

Il limone ha bisogno di luce

Nei mesi caldi puoi mettere la pianta di limone sulla terrazza, in giardino o sul balcone. Spostalo gradualmente, inizialmente solo per poche ore al giorno, fino a lasciarlo nella nuova posizione anche durante la notte.

Il limone non tollera il gelo. A temperature inferiori a 13 ° C la crescita del limone si ferma.

READ  Uomini e Fiori : Eccone 5 che lo faranno impazzire!

La temperatura ottimale per i limoni durante l’inverno è di 13-18 ° C, ma durante l’estate possono arrivare fino a 35 ° C.

3. La fioritura della pianta di limone

I limoni di solito fioriscono in primavera, attraverso i rami giovani o più vecchi.

Non rimanere deluso nel  vedere che il 95% dei piccoli fiori/frutti, cadono. Essi cadono senza un particolare motivo, è normale. Un limone nei primi due o tre anni può portare alla maturità solo 3-4 frutti in un anno.

Per produrre frutta ha bisogno di luce naturale e luce solare.

La  pianta di limone ha bisogno di un compost fertile. La semplice torba non è adatta perché mantiene l’umidità e si accumula attorno alle radici. Se non hai alternativa, la torba deve essere miscelata con un quarto di sabbia per favorire il drenaggio.

Le radici della pianta di limone dovrebbero respirare, quindi meglio tenerla in vasi di terracotta o legno. Il vaso non deve essere molto grande, perché al limone piace essere più stretto ed è probabile che quello in cui lo pianti per primo debba essere cambiato solo dopo circa 3-4 anni.

ofertas flores mas vendidas

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •