Sai come i fiori influenzano il tuo stato d’animo?2 minuti di lettura

Ti raccontiamo perché essere circondato da fiori influenza il nostro stato d’animo e in che maniera lo fanno: esistono studi universitari che lo certificano.

4b-300x188

Non solo perché migliorano la qualità dell’aria che respiriamo, ci sono molte più ragioni che dimostrano che circondarsi di fiori è molto raccomandabile per la salute. Rilassano, tranquillizzano, servono come fonte di ispirazione, migliorano la salute emozionale e soprattutto rallegrano la giornata di chi li riceve. Così afferma uno studio dell’Università Statale di New Jersey: ricevere fiori produce una felicità universale e immediata che non suscitano altri regali. Inoltre, lo stesso studio assicura che colui che regala fiori è considerato come una persona piacevole, socievole e che ispira fiducia.

 Prendi nota perché studi scientifici concordano sul fatto che ricevere fiori provoca un sorriso involontario conosciuto come Duchenne, che non è altro che una risposta prodotta da un’emozione genuina. Poi, come indica anche questo documento, condividere lo spazio con i fiori crea un ambiente così confortevole e piacevole che suscita sentimenti emotivi positivi. All’interno di un ospedale per esempio allevia il dolore dei pazienti, e negli uffici di lavoro e nelle scuole neutralizza lo stress.

Sono tutte ragioni da tenere in conto affinché soprattutto tu non dimentichi di regalare fiori per il giorno di San Valentino.

4c-300x188

L’Università Olandesa di Wageningen, specializzata nell’esplorare il potenziale della natura per migliorare la qualità della vita, ha effettuato un’investigazione dove assicura che i fiori influenzano lo stato d’animo delle persone e che, in base alle circostanze, un mazzo di fiori abbia un effetto benefico nel comportamento degli esseri umani.

READ  Come augurare buon compleanno a una cugina

Tuttavia, devi tenere in mente una cosa: la fraganza non deve essere troppo forte, altrimenti provocherebbe un senso di rifiuto. Secondo gli autori dello studio “quando l’atmosfera è eccessivamente profumata, il corpo umano reaziona proprio al contrario, rifiutando questa situazione”. Lo hanno provato quaranta volontari, venti uomini e venti donne, che, durante tre mesi e in differenti circostanze, ricevettero vari mazzi di fiori per descrivere dopo le sensazioni che ebbero e che determinarono quale tipo di fiori è la più adeguata per ogni situazione. I fiori bianchi o in toni soavi, azzurro o verde, aiutano a rilassare, così come anche i tulipani. I fiori rossi invitano alla passione e la regina ovviamente è la rosa, poi i fiori gialli risvegliano l’animo con il loro colore che emana felicità, i fiori tropicali come le orchidee danno ispirazione.

Il migliore studio sui fiori e sentimenti

La collaborazione tra la Società di Floristi Americani (SAF) e l’Organizzazione della Promozione dei Fiori (FPO) affermò con un altro eccellente studio che i fiori possono influenzare positivamente la nostra vita quotidiana. Si tratta di un corposo documento sul comportamento umano realizzato dalla dottoressa e psicologa Nancy Etcoff, pubblicato dall’Università di Harvard, che concludeva che le persone sentono più compassione verso gli altri, si sentono meno depresse  e hanno meno preoccupazioni e ansie se sono circondati dai fiori. Potete consultare questo studio in questo link.

ofertas flores mas vendidas

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •